Flash mob – rissa a Roma? Non chiamatelo così!

6 Replies

Blog Flash Mob Roma
RISSA

Leggo oggi su La Repubblica che 400 tra ragazzi e ragazze (si vede dalle foto) si sono dati appuntamento a Piazza Cavour per ubriacarsi e prendersi a colpi di casco, a quanto pare si sono dati appuntamento su Facebook, armati di catene, caschi e bastoni per una serata di guerriglia. Le regole del “gioco” violento vengono postate online: si indica l’orario e le “armi accettate”. Ognuno porta dell’alcol e ci si ubriaca, anche per sentire meno dolore, con un cocktail da un litro e mezzo di gin, rum, vodka e grappa.

Poi scattano le botte. Scene che sembrano tratte dal film Fight club, per una maxi-rissa organizzata sul social network tra calci, pugni e colpi. Il bilancio è di parecchi contusi, nonostante sia durata al massimo dieci minuti. Soltanto l’arrivo delle forze dell’ordine ha interrotto la guerriglia urbana. Terrorizzati gli spettatori dell’Adriano così come i commercianti di zona che raccontano come non sia la prima volta che la serata di follia collettiva va in scena nella piazza.

Ecco, qui c’è la sottile linea rossa tra il flash mob e la CAZZATA, questa è solamente una CAZZATA, che poi si siano organizzati su Facebook è un altro conto, e non c’entra nulla con i flash mob se proprio vogliamo andare a risalire alla definizione originaria.

Per cui, caro Antonio Nasso di Repubblica, per cortesia, si informi.

(Cose del genere non possono essere organizzate, al contrario, su piattaforme come la nostra, ci teniamo tutti a sottolinearlo).

Diventa Fan su Facebook

6 comments

  1. Pingback: Piazza Cavour e i flash idiots | Divertirsi a Roma - Live Blog

  2. Pasquale

    Mi ricorda tanto ” Il giorno dell’odio” , dal libro “1984” di George Orwell. Secondo me sono solo una massa di gente manipolata, alla deriva.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>